Gli scimmioni non leggono Nietzsche

Un podcast sui libri, un vaudeville irriverente di rimandi letterari, libere associazioni, citazioni, concatenazioni, dove noi scimmioni scendiamo per un po’ dagli alberi se non proprio per seguire “virtute e canoscenza” almeno per ricordarci che, come ha scritto Pennac: “un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso”.

https://www.spreaker.com/show/gli-scimmioni-non-leggono-nietzsche

Eine durchschnittliche Folge dieses Podcasts dauert 17m. Bisher sind 73 Folge(n) erschienen. Jede Woche gibt es eine neue Folge dieses Podcasts.

Gesamtlänge aller Episoden: 20 hours 48 minutes

subscribe
share





Scimmioni 206: L'India (zen e piadina)


L'India: un viaggio di formazione verso la conoscenza di sé per Hermann Hesse (Siddharta), un luogo dove trovare se stessi per W. S. Maugham (Il filo del rasoio), una frattura insanabile fra Oriente e Occidente per l'inglese E. M. Forster (Passaggio...


share







   17m
 
 

Scimmioni 205: Non sopporto i cori russi


In realtà li adoro, così come mi piacciono le opere corali in musica, al cinema e in letteratura. Per questo oggi parliamo del coro greco (della sua parodia, per evitare di prenderci troppo sul serio), del coro dell'Atto I dell'Aminta di Torquato...


share







   18m
 
 

Scimmioni 204: There's no place like home


Cos'è che chiamiamo "casa"? Una casa reale, una casa di bambola, una casa di marzapane, una villa chiusa, una casa di campagna con il paiolo della polenta? Oppure uno stato d'animo, il regno del "possibile", un desiderio del cuore che ci spinge...


share







   17m
 
 

Scimmioni 203: Donne Indecifrabili


Un soprano polacco con un vuoto di memoria durante un concerto, una vedova che irretisce un giovane possidente inglese, una scostante donna delle pulizie senza età con un mistero dietro una porta che non si deve aprire, una santarellina che si...


share







   20m
 
 

Scimmioni 202: Elogio dell'Ozio


L'ozio: padre dei vizi o attività creativa? Definire l'ozio 'sano' è difficile. Ha a che fare col saper starsene tranquilli in una stanza, come diceva Pascal, ma anche col prendere coscienza dell'angoscia che ci abita. Manicardi, Nietzsche, Gončarov,...


share







   18m
 
 

Scimmioni 201: A settembre, estirpare le erbacce


Ripartire con la vita a settembre, dopo le vacanze, il sole, il mare, non è facile, specie se ci trasciniamo dietro della zavorra inutile. Settembre è un mese traghettatore, fra l'estate e l'autunno. Mese nostalgico e magico, scriveva Fabio Tombari,...


share







 2021-09-18  17m
 
 

Scimmioni 65: Il Rosso


Con questo episodio dedicato al rosso in compagnia di Giovanni Verga, Astrid Lingren, Jules Renard, Lucy Maud Montgomery, Stendhal, Hawthorne, Michel Pastoureau e Esenin, si chiude la prima stagione de "Gli Scimmioni non leggono Niezsche". Ci si...


share







 2021-07-16  16m
 
 

Scimmioni 64: Impostori


Perché subiamo il fascino degli impostori? Domenico Vecchioni, nel suo libro: "I signori della truffa", ci svela grandiose imprese di imbroglioni creativi come quella di Victor Lustig, "l'uomo che vendette la Torre Eiffel". E in letteratura? C'è il...


share







 2021-07-10  20m
 
 

Gli Scimmioni 63: In Treno - Parte Seconda


Viaggiare in treno è troppo bello, così "Gli Scimmioni" ripartono là dove avevano terminato il primo episodio dedicato al carducciano "bello e orribile mostro", ovvero con la "stazione Rodari". Oggi, sulla "Fraccia Azzurra" di Gianni Rodari si viaggia...


share







 2021-07-03  20m
 
 

Gli Scimmioni 62: In Treno


Quante facce può avere un treno? C'è quello mortifero di Anna Karenina di Tolstoj, il treno dei misteri di "Assassinio sull'Orient Express" di Agatha Christie, quello della disavventura tragicomica del "Gian Burrasca" di Vamba. Poi c'è il treno del...


share







 2021-06-26  18m