Uno, nessuno, 100Milan

Un morning show sui fatti e i temi dell’attualità, letti con uno sguardo molto personale, quello di Alessandro Milan. Tra i molti avvenimenti, il conduttore sceglie quelli che lo interessano, creando una sua personale prima pagina, raccontando la giornata secondo il suo punto di vista, con le notizie e gli avvenimenti  di maggior impatto sulla nostra vita quotidiana. Anche quest’anno Milan  è accompagnato dallo sguardo disincantato e ironico di Leonardo Manera. A dare concretezza ai temi ci sono le storie, quelle dei personaggi famosi e delle persone  comuni , imprenditori, insegnanti, studenti, pensionati che concorrono con  le loro esperienze e le loro emozioni a raccontare le molte sfaccettature della realtà. Ci sono gli ospiti e ci sono i personaggi a cui dà vita Leonardo Manera,  che rappresentano le esasperazioni della realtà e spesso sono più veri del reale. E poi le rubriche Il funambolo del giorno e a grande richiesta tornano La carta costa, ossia l’articolo di giornale più inutile del giorno a insindacabile giudizio del conduttore, e Mani sul volante, cioè la notizia che fa arrabbiare di più.  

https://www.radio24.ilsole24ore.com/programmi/uno-nessuno-100milan

Eine durchschnittliche Folge dieses Podcasts dauert 1h30m. Bisher sind 1235 Folge(n) erschienen. Dieser Podcast erscheint alle 0 Tage.

Gesamtlänge aller Episoden: 1 day 1 hour 46 minutes

subscribe
share






La prospettiva di una guerra in Occidente


Per il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov una guerra tra Mosca e l'Occidente è sempre più imminente o quantomeno reale. Ne parliamo con il direttore di Limes Lucio Caracciolo per il quale un intervento della Nato è ormai pressoché inevitabile. A seguire torniamo su Messina Denaro parlando con l'unico parente, il nipote, che l'ha sempre rinnegato per poi occuparci di orate scappate da un allevamento in Liguria che stanno mettendo a rischio la pesca di cozze a altri crostacei...


share








   n/a
 
 

La prospettiva di una guerra in Occidente


Per il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov una guerra tra Mosca e l'Occidente è sempre più imminente o quantomeno reale. Ne parliamo con il direttore di Limes Lucio Caracciolo per il quale un intervento della Nato è ormai pressoché inevitabile. A seguire torniamo su Messina Denaro parlando con l'unico parente, il nipote, che l'ha sempre rinnegato per poi occuparci di orate scappate da un allevamento in Liguria che stanno mettendo a rischio la pesca di cozze a altri crostacei...


share








   1h27m
 
 

Spoil system all'italiana


Nuovo Governo, nuove poltrone a capo di enti e società partecipate. Una regola non scritta che vige da sempre e che in questi giorni sta trovando le sue limature definitive con l'assegnazione di alcuni incarichi espressione dell'Esecutivo Meloni e delle sue componenti politiche. Una pratica molto italiana e di cui parliamo in apertura di programma. Diamo poi spazio a un'iniziativa messa in campo dal liceo Virgilio di Roma...


share








   n/a
 
 

Spoil system all'italiana


Nuovo Governo, nuove poltrone a capo di enti e società partecipate. Una regola non scritta che vige da sempre e che in questi giorni sta trovando le sue limature definitive con l'assegnazione di alcuni incarichi espressione dell'Esecutivo Meloni e delle sue componenti politiche. Una pratica molto italiana e di cui parliamo in apertura di programma. Diamo poi spazio a un'iniziativa messa in campo dal liceo Virgilio di Roma...


share








   1h27m
 
 

Vita da bidelli nelle grandi città


Il caso della presunta bidella pendolare Napoli-Milano ha fatto esplodere il tema del carovita e degli stipendi bassi di questa e altre categorie professionali in particolare se operanti in città come Milano e Roma dove solo per l'abitazione, o una stanza, i costi sono altissimi...


share








   n/a
 
 

Vita da bidelli nelle grandi città


Il caso della presunta bidella pendolare Napoli-Milano ha fatto esplodere il tema del carovita e degli stipendi bassi di questa e altre categorie professionali in particolare se operanti in città come Milano e Roma dove solo per l'abitazione, o una stanza, i costi sono altissimi...


share








   1h29m
 
 

Meno fumo al chiuso e all'aperto. Promessa di Schillaci


La stretta sul fumo, in particolare all'aperto, annunciata dal ministro Schillaci e che coinvolgerebbe anche le sigarette elettroniche sta dividendo gli italiani. Parliamo di questo tema in apertura di programma per poi tornare sull'arresto del boss Messina Denaro alla luce delle ultime rivelazioni investigative. Le condizioni di salute sono a quanto pare precarie e cerchiamo di capire chi, ora, ne prenderà le redini o l'ha già fatto da quando si è ammalato...


share








   1h31m
 
 

Meno fumo al chiuso e all'aperto. Promessa di Schillaci


La stretta sul fumo, in particolare all'aperto, annunciata dal ministro Schillaci e che coinvolgerebbe anche le sigarette elettroniche sta dividendo gli italiani. Parliamo di questo tema in apertura di programma per poi tornare sull'arresto del boss Messina Denaro alla luce delle ultime rivelazioni investigative. Le condizioni di salute sono a quanto pare precarie e cerchiamo di capire chi, ora, ne prenderà le redini o l'ha già fatto da quando si è ammalato...


share








   n/a
 
 

La vita allo scoperto e indisturbata di Messina Denaro


La perquisizione del rifugio dove si nascondeva il super latitante Matteo Messina Denaro, gli scontrini e gli oggetti rinvenuti, hanno aperto nuovi scenari e soprattutto fomentato quanti non si spiegano come sia possibile che il boss della Mafia abbia vissuto indisturbato a pochi km da casa facendo una vita quasi normale...


share








   1h29m
 
 

La vita allo scoperto e indisturbata di Messina Denaro


La perquisizione del rifugio dove si nascondeva il super latitante Matteo Messina Denaro, gli scontrini e gli oggetti rinvenuti, hanno aperto nuovi scenari e soprattutto fomentato quanti non si spiegano come sia possibile che il boss della Mafia abbia vissuto indisturbato a pochi km da casa facendo una vita quasi normale...


share








   n/a